30ESIMO ANNIVERSARIO A PARIGI

30 YEARS ANNIVERSARY IN PARIS

Una storia di successo per eccellenza: Frederique Constant celebra il suo trentesimo compleanno "Non c'è niente al mondo così potente come un'idea il cui tempo è giunto", fu la convinzione dichiarata da Victor Marie Hugo nel 1885. Quasi esattamente cento anni dopo, Peter C Stas e Aletta Stas-Bax hanno sviluppato un'idea iniziale, il cui tempo sarebbe arrivato nel 1988. Durante una vacanza sugli sci nelle Alpi svizzere, hanno notato un orologio da polso in una vetrina che non potevano dimenticare. La loro discussione intellettuale su questo modello divenne rapidamente una vera e propria passione per gli orologi indossati al polso. Raggiunse il punto in cui la coppia non ebbe altra scelta che sacrificare le loro promettenti carriere in aziende multinazionali sull'altare della propria attività di orologeria.

 



 


Roma non fu costruita in un giorno e allo stesso modo, il loro viaggio verso l'imprenditoria cronometrica non fu completato in una notte. A metà degli anni ottanta, la coppia andò a Hong Kong nel corso del loro lavoro. Dato che naturalmente anche gli orologi stavano vivendo un momento clou laggiù, Peter Stas costituì una piccola azienda che vendeva software di design di alta qualità, parallelamente alla sua attività quotidiana. L'ambizioso proprietario ha anche utilizzato questa azienda per progettare i suoi primi orologi da polso. Poiché considerava ciò che era prodotto in Cina come tutt'altro che attraente, scrutava libri e cataloghi pertinenti. Da ciò è nata la prima successione di prototipi, prodotti da diversi componenti sul tavolo della cucina di casa. 

Aletta Stas ha esposto alcuni di questi alla fiera dell'orologeria di Hong Kong. Inizialmente caddero piatti. Ma poco prima della fine della fiera, un grossista giapponese ha ordinato 350 orologi. Questi furono venduti con incredibile velocità. Gli ordini per ulteriori 1.100 orologi diedero il necessario incoraggiamento per una piccola collezione di prototipi di soli sei modelli complessivamente. Le eleganti custodie contenevano solo movimenti elettronici al quarzo. Poiché la qualità ha svolto un ruolo fondamentale, l'assemblaggio è stato effettuato in Svizzera, utilizzando componenti Swiss Made. Anche questi bambini furono venduti molto bene. Ma la logica richiedeva che anche loro dovessero avere un nome adatto. In questa situazione, Frederique Schreiner, la bisnonna di Aletta, e Constant Stas, il bisnonno di Peter, entrarono in scena. I primi nomi di questi due antenati furono combinati per creare Frederique Constant.

 


 

Read more

LAUNCHING A LIMITED EDITION <br>PERPETUAL CALENDAR TOURBILLON MANUFACTURE

LANCIO DI UN'EDIZIONE LIMITATA DELLA PERPETUAL MANUFACTURE TOURBILLON MANUFACTURE

Highlife Tourbillon Perpetual Calendar Manufacture: Fine watchmaking revisited

Highlife Tourbillon Perpetual Calendar Manufacture: l’Alta Orologeria rivisitata

FREDERIQUE CONSTANT REVISITS ITS <br>CLASSICS INDEX AUTOMATIC AND HEART BEAT WATCHES

FREDERIQUE CONSTANT RIVISITA IL SUO CLASSIC INDEX AUTOMATICO E IL SUO OROLOGIO HEART BEAT